Cucina Regionale: Piemonte

mer, mar 2, 2011

Cucina del Piemonte

cucina-regionale

Cari amici, oggi inauguriamo una nuova rubrica dedicata alla Cucina Regionale!

Esploreremo un piatto per regione coinvolgendo alcuni foodblogger italiani e condividendo la loro preparazione preferita e tipica. Partiamo dal Piemonte con la ricetta di Gaietta che ha già condiviso nella community: Agnolotti del plin con sugo d’arrosto.

Abbiamo fatto qualche domanda a Gaia per capire meglio questo piatto tipico piemontese!

1. Quale piatto della tua regione hai scelto e perché?

Ho scelto un primo piatto tipico piemontese, o meglio della zona dell’astigiano e monferrato anche se comunque gli agnolotti del plin si possono gustare in tutto il Piemonte. Questi agnolotti hanno segnato la mia infanzia perchè ero solita aiutare la mamma e la nonna nella preparazione soprattutto sotto le feste natalizie; “plin” è un termine dialettale piemontese che letteralmente significa pizzicotto che poi sarebbe anche il modo che chiude questi piccolissimi agnolotti; si pizzica la pasta ai bordi del ripieno e così si chiudono ermeticamente!

2. Qual è la prima volta che l’hai assaggiato?

Li ho sempre mangiati da quando sono piccola, sono sempre stati parte integrante dei pranzi della domenica di cui rappresentavano il primo piatto per eccellenza, preparato a seconda del tempo anche con un brodo di carni miste, sempre soprattutto sotto le feste natalizie! Ma la mia versione preferita è questa che prevede l’uso del sugo dell’arrosto che regala un sapore davvero intrigante!

3. Qual è la storia del tuo piatto?

Avendo sempre assistito la nonna e poi la mamma nella preparazione, loro due che si mettono all’opera preparando la pasta e poi il ripieno sono la mia personale storia di questo piatto; ci vuole pazienza per arrivare alla fine, sono tutte preparazioni lunghe che comportano calma e tempo. Si chiacchiera e ci si rilassa tirando la sfoglia della pasta e serve attenzione per non far bruciare l’arrosto e ricavare la giusta quantità di sugo per condire gli agnolotti; quello che mi ricordo sono le domeniche a fare la pasta insieme con la mamma che mi ha sempre raccontato di quando anche lei aveva imparato a preparare questi agnolotti guardando la nonna e poi mano a mano subentrandole nella lavorazione.

4. Qual è il modo migliore per assaporarlo?

Il modo migliore? il classico pranzo della domenica con la famiglia riunita. Il sapore di questi agnolotti, il sugo, il tempo impiegato per prepararli poi richiedono che li si gusti con calma, accompagnandoli con un ottimo vino piemontese come una Barbera o un Barbaresco, tante chiacchiere e nessuna fretta di alzarsi da tavola!

E ora, ecco a voi il piatto preparato gentilmente da Gaia: cliccate sulla fotografia per leggere la ricetta al completo!

agnolotti del plin

agnolotti del plin

[ricetta cucinata da Gaia - Shake&Bake]


Condividi

  • Digg
  • Sphinn
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Mixx
  • Google Bookmarks
  • Blogplay
  • LinkedIn
  • Live
  • MySpace
  • Segnalo
  • StumbleUpon
  • Technorati
  • Twitter
  • Diigo
  • MSN Reporter
  • Wikio IT
  • Diggita
  • Ok notizie
  • email

Ti potrebbero anche interessare

, , ,

Questo post è stato scritto da:

Redazione - che ha scritto 1967 post il Madeinkitchen Blog.


Contatta l'autore

2 risposte a “Cucina Regionale: Piemonte”

  1. Federica Ha detto:

    Lo giro immediatamente a mia mamma come suggerimento per il pranzo della domenica :)

  2. Redazione Ha detto:

    Grazie Federica, facci sapere cosa ne pensa! :)

Rispondi