#FF Foodblogger: Labna

ven, nov 26, 2010

FoodBloggers

Stamattina c’è stata la sorpresa della neve e poi abbiamo trovato una nuova deliziosa ricetta per la raccolta delle Ricette da Favola (la casetta di Hansel & Gretel)! Non potevamo certo non proseguire con questo mood gioioso per cui, eccovi i foodblogger di oggi: i Labna!

Credo non abbiano bisogno di grosse presentazioni: Jasmine e Manuel curano questo blog – con il sottotitolo Amore in Cucina – da un annetto riscuotendo un ottimo successo. Amici che condividono la passione per il cibo e a cui piace raccontare la cucina ebraica della nostra tradizione. Ma non solo solo ottimi fotografi, pur dichiarandosi ‘non cuochi’ nella bio, abbiamo avuto l’occasione di assaggiare qualche manicaretto e sono veramente in gamba!

[ndCinzia: e soprattutto ho avuto l'onore di assaggiare il mio primo hummus, vi sarò debitrice!]

Ognuno ovviamente ha la sua cucina, per cui, abbiamo preso la palla al balzo ed ecco una veloce preview. Facciamo un gioco veloce: sapreste dire a chi appartiene la cucina?

cucina A

cucina A

cucina B

cucina B

Vediamo un po’ se avete azzeccato..la prima cucina è di..Manuel! E ovviamente la seconda è di Jasmine!

Passiamo ora all’intervista, doppia in questo caso!

D: Se dovessi essere un piatto, quale saresti?
R:
Se dovessimo essere un piatto, saremmo ovviamente la labna, non c’è dubbio. La labna è il formaggio più buono del mondo, se non altro perchè si può prepararlo con le proprie mani e in completa autonomia. Le variazioni sul tema, poi, sono moltissime: Manuel lo mangia con le spezie, più precisamente con lo zaatar, mentre io ad esempio lo preferisco al naturale con un bocconcino di pane e magari una fetta di pomodoro. Sappiamo poi che le amiche di MadeinKitchen ne hanno fatto addirittura un cheesecake…

[ndCinzia: attenzione, la labna può creare dipendenza!]

D: Se partissi per un’isola deserta, quali sarebbero i 3 utensili che porteresti con te?
R:
Manuel ed io abbiamo dato una prima, istintiva (e abbastanza stupida) risposta: l’IPod! Ce ne basterebbe uno in due, ma non possiamo farne a meno, specialmente in cucina: cucinare è bello la metà senza colonna sonora!
Prevedibilmente, gli altri strumenti sarebbero un coltello (Manuel ha la mania dei coltelli: sicuramente ne possiede qualche serie “speciale per isola deserta”) e un accendino.

D: Qual’è la ricetta più difficile che hai mai provato e che non ti è ancora riuscita alla perfezione?
R:
Uno dei nostri flop più colossali sono state le caramelle tipo tofee: siamo stati un sacco di tempo a mescolare e ad aspettare che lo zucchero facesse la famigerata bolla, ma alla fine abbiamo ottenuto solo una specie di sostanza appiccicosa, che sapeva di zucchero di canna e… basta. E’ stato come mangiare zucchero di canna sotto forma di colla: son soddisfazioni! In ogni caso, non ci siamo mai dati per vinti e abbiamo intenzione di ritentare durante le vacanze di Natale, quindi augurateci buona fortuna!

E ora, momento ricetta! Eccovi spiegata la preparazione della labna! Come ci hanno già spiegato in separata sede, è veramente veloce da fare e dà soddisfazione fare il proprio formaggio!

Seguite il link per la ricetta completa.

labna

labna

Speriamo che anche oggi vi sia piaciuto il nosto #FF e ringraziamo ancora i Labna per essere stati nostri gentilissimi ospiti!
A venerdì prossimo!

[Blog Labna]

Cliccate qui se volete leggere tutte le interviste fatte fino ad ora ai foodblogger.


Condividi

  • Digg
  • Sphinn
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Mixx
  • Google Bookmarks
  • Blogplay
  • LinkedIn
  • Live
  • MySpace
  • Segnalo
  • StumbleUpon
  • Technorati
  • Twitter
  • Diigo
  • MSN Reporter
  • Wikio IT
  • Diggita
  • Ok notizie
  • email

Ti potrebbero anche interessare

, , ,

Questo post è stato scritto da:

Redazione - che ha scritto 1967 post il Madeinkitchen Blog.


Contatta l'autore

Una risposta a “#FF Foodblogger: Labna”

  1. Cinzia Ha detto:

    Bravi bravi bravi!
    Mi offro come cavia per assaggiare gli esperimenti caramellosi! :)

Rispondi