Baccalà fritto dell’Immacolata

lun, dic 7, 2009

Ricette, Secondi

Baccalà fritto

Come secondo piatto da preparare per la Festa dell’Immacolata vi proponiamo il Baccalà fritto, una delizia legata ai festeggiamenti dell’8 Dicembre in varie parti dell’Italia: dalla Campania in Sicilia, passando per la Puglia e la Basilicata.

Il menù per la Festa dell’Immacolata è completo! Vi ricordiamo le ricette proposte sul nostro blog per questo importante giorno festivo: il Pan Tarallo, gli spaghetti alla San Giovanniello, il baccalà fritto, e per concludere le cartellate e le zeppolebuon appetito!

Porzioni 4
Tempo di preparazione 30 minuti+1 ora
Difficoltà 2
Prezzo indicativo 4 euro

Ingredienti

  • 800 gr di baccalà
  • 300 gr di farina 00
  • 1 cubetto di lievito di birra
  • olio per friggere

Preparazione
Fate intiepidire un paio di bicchieri d’acqua in un pentolino. Sciogliete il lievito di birra nell’acqua e versatelo in una ciotola con la farina setacciata. Aggiungete un pizzico di sale e mescolate vigorosamente.

Lasciate riposare per un’ora circa e nel frattempo lavate il baccalà (o, se l’avete comprato sotto sale, mettetelo precedentemente a bagno per qualche ora). Immergete ciascun filetto nella pastella e friggete in olio bollente. Servite caldo con una spruzzata di limone.

Foto di Velkr0


Ti potrebbero anche interessare

, , , ,

Questo post è stato scritto da:

Redazione - che ha scritto 1985 post il Made in Kitchen Blog.


Contatta l'autore

2 risposte a “Baccalà fritto dell’Immacolata”

  1. Nora Ha detto:

    Ohi ohi… sembra buonissimo! Adesso che vado a fare la spesa mi sembra un ottimo acquisto per il pranzo dell’Immacolata di domani

  2. silvia Ha detto:

    buono!

Rispondi