Come preparare i pomodori pelati in casa

Che bontà, i pomodori pelati fatti a casa! Ce lo ricorda Gigi che ha inserito un video davvero molto bello su MadeinKitchenTV, chiamato Pelati Metropolitani.

Non è difficile preparare i pomodori pelati, come ci dice Luigi, e se si fa un lavoro di gruppo, prendendo d’esempio questi tre ragazzi pugliesi (e una ragazza del nord!), il lavoro diventa ancora più semplice! Chiamateli pelati, salsa, conserve… sono da preparare d’estate con i pomodori di san marzano e da consumarli durante tutto l’anno!

Per scoprire come si fa a preparare i pomodori pelati non vi resta dunque che seguire le indicazioni di Luigi, e ricordate inoltre che questa operazione non rende soltanto le vostre preparazioni a base di sugo di pomodoro più buone, ma aiuta anche a risparmiare!

I passi sono pochi e semplici: si lavano i vasetti con l’acqua calda, si lavano i pomodori a cui si toglie la parte centrale che è dura, li si inseriscono nei vasetti insieme a qualche foglia di basilico e si fa bollire tutto per 30 minuti con l’ausilio di alcuni stracci posizionati sul fondo della pentola.

E il risultato? Non l’abbiamo assaggiato ma siamo sicuri che è delizioso!


Ti potrebbero anche interessare

, , , ,

Questo post è stato scritto da:

Redazione - che ha scritto 1985 post il Made in Kitchen Blog.


Contatta l'autore

2 risposte a “Come preparare i pomodori pelati in casa”

  1. Paola Ha detto:

    carino il video! per fare i pelati però ci vuole troppo tempo, mi piacerebbe avere le conserve fatte in casa ma è faticoso farle, e poi devi avere lo spazio per conservarle!

  2. Corrado Ha detto:

    Carissima Paola, se non fatichi un pochino a fare le conserve faticherai a estrarre il portafogli dalla borsetta per pagare quelle che compri in negozio. ma per tanta fatica potrai fare non potrai mai assaporare le conserbve fatte in casa prive di conservanti e aditivi vari!

Rispondi