Crostata di riso al cioccolato

gio, dic 3, 2009

Dolci, Ricette

Crostata di riso al cioccolato

Crostata di riso al cioccolato

La crostata di riso al cioccolato, una ricetta della Cigra edizioni, è decisamente da preparare durante le festività natalizie! Il cioccolato si sposa perfettamente con la scorza di arancia candita, e il riso aggiunge quel tocco di originalità che piacerà a grandi e piccini…

Porzioni 8
Tempo di preparazione 70 minuti
Difficoltà 3
Prezzo indicativo 4 euro

Ingredienti

  • 450 gr di pasta frolla
  • 2 uova
  • 150 gr di riso per dolci o per risotti
  • 1 litro di latte
  • 50 g di burro
  • 100 gr di cioccolato fondente
  • 50 gr di scorza di arancia candita
  • 80 gr di zucchero
  • sale fino

Preparazione
Versate il riso in uno scolapasta e lavatelo sotto il getto dell’acqua fredda muovendo i chicchi con le mani per eliminare l’amido. L’acqua deve uscire chiara.

Portate a bollore un bicchiere di latte con un pizzico di sale e 20 g di burro, versate il riso e fate cuocere 35 minuti a fuoco basso. Scolatelo e mettetelo in una ciotola.

In un tegame antiaderente, fate fondere a fuoco basso il cioccolato precedentemente tagliato a pezzetti o grattugiato con il latte tenuto da parte, unitelo al riso mescolando bene con un cucchiaio di legno.

Unite ora il burro rimasto fatto sciogliere e lo zucchero, mescolate e lasciate raffreddare mescolando spesso. Incorporate un uovo leggermente sbattuto.

Aggiungete la scorza d’arancia precedentemente tagliata a dadini con un coltello ben affilato.

Imburrate e infarinate una teglia rotonda. Stendete la pasta frolla allo spessore di circa 1/2 cm e foderate la teglia lasciandola sporgere dall’orlo.

Crostata di riso al cioccolato

Versate il riso preparato sulla pasta pareggiando la superficie. Pizzicate il bordo della pasta con le dita e piegate sulla superficie del riso la parte della frolla che fuoriesce dalla teglia.

Mettete in forno già caldo a 190° per 30 minuti. Provate la cottura del ripieno introducendo uno stecchino che deve uscire asciutto. Lasciate completamente raffreddare prima di sformare.

Questa e altre ricette, illustrate “passo a passo”, potete trovarle su: “DOLCI IDEE” IN EDICOLA A DICEMBRE

Condividi

  • Digg
  • Sphinn
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Mixx
  • Google Bookmarks
  • Blogplay
  • LinkedIn
  • Live
  • MySpace
  • Segnalo
  • StumbleUpon
  • Technorati
  • Twitter
  • Diigo
  • MSN Reporter
  • Wikio IT
  • Diggita
  • Ok notizie
  • email

Articoli correlati

, , , , , ,

Rispondi