Cucina dell’Emilia Romagna: Pasticcio di maccheroni alla ferrarese

Cucina dell'Emilia Romagna: Pasticcio di maccheroni alla ferrarese

Buongiorno e buon Venerdì Santo a tutti i nostri amici di MadeinKitchen! Il primo appuntamento della giornata è con Paola e la sua rubrica sulla Cucina dell’Emilia Romagna

Oggi propongo un profumato pasticcio di maccheroni alla ferrarese chiamato dai ferraresi al pastiz. Una crosta di pasta frolla dolce, ripiena di maccheroni pasticciati con ragù bianco, besciamella, funghi, noce moscata e tartufo.

Secondo la ricetta tradizionale, i maccheroni dovrebbero essere piccoli e rigati, il ragù confezionato con salsiccia, vitello e maiale, i tartufi dovrebbero provenire dalle campagne ferraresi.

Porzioni 6
Tempo di preparazione 3 ore
Difficoltà 3
Prezzo indicativo 13 euro

Ingredienti

per la pasta frolla:

  • 500 gr di farina
  • 250 gr di burro
  • 5 rossi d’uovo
  • scorza di limone grattugiata
  • 1 pizzico di sale
  • 300 gr di zucchero

Per il ragù:

  • 30 g di funghi secchi
  • 1 cipolla, 1 carota, 1 gambo di sedano
  • 2 salsicce
  • 200 gr di macinato di vitello
  • 150 gr di macinato di manzo
  • 1 bicchiere di vino bianco secco
  • mezzo dado da brodo

Per la besciamella:

  • 25 g di burro
  • 2 cucchiai di farina
  • mezzo litro di latte
  • noce moscata
  • parmigiano grattugiato

Inoltre:

  • 300 gr di sedanini
  • tartufo
  • olio extravergine d’oliva
  • un tuorlo per spennellare

Preparazione
Preparate la pasta frolla e tiratela in due dischi del diametro di 30 cm, con uno spessore di 2 cm. Per il ragù, rosolate nell’olio il sedano, la carota e la cipolla tritati, aggiungete le carni, sale, pepe e i funghi, preventivamente ammollati, strizzati e tritati.

Bagnate con il vino e, quando è evaporato, aggiungete il dado, coprite con acqua e fate cuocere a calore moderato per circa 2 ore. Nel frattempo preparate una besciamella con gli ingredienti indicati. Cuocete la pasta molto al dente, scolatela e conditela con il ragù, la besciamella, parmigiano grattugiato e scaglie di tartufo.

Lasciate intiepidire la pasta condita e con essa farcite uno dei dischi di pasta frolla preparato, dando con le mani una forma a cupola. Coprite con l’altro disco di pasta, saldate il bordo a quello sotto, tagliando la pasta in eccesso. Spennellate il pasticcio con un tuorlo d’uovo sbattuto e infornate per circa 25 minuti nel forno già caldo a 175°.

Foto di Pat Fotoblog


Ti potrebbero anche interessare

, , , , , , , ,

Questo post è stato scritto da:

Redazione - che ha scritto 1985 post il Made in Kitchen Blog.


Contatta l'autore

Rispondi