Olive ascolane, il piacere in un boccone

lun, set 14, 2009

Finger Food

olive-ascolane

Foto di franzvanz

Un antipasto a cui è difficile resistere, le Olive Ascolane, tipiche della regione delle Marche, è una di quelle pietanze che è possibile trovare in tutt’Italia grazie alla loro popolarità.

La preparazione è particolarmente semplice, basta avere un po’ di pazienza e un buon snocciola-olive per ripulire e riempire le olive verdi d’Ascoli!

Porzioni 6
Tempo di preparazione 1 ora
Difficoltà3
Prezzo indicativo 6/8 euro

Ingredienti

  • 500 gr di olive verdi grandi (preferibilmente d’Ascoli)
  • 200 gr di carne macinata mista suino e vitello
  • pangrattato q.b.
  • 50 gr di prosciutto crudo
  • 100 gr di parmigiano
  • farina q.b.
  • 2 uova
  • un po’ di vino bianco
  • sale e pepe q.b.
  • olio d’oliva q.b.
  • noce moscata q.b.

Preparazione
Fate rosolare la carne tritata con un po’ di olio; successivamente salate, pepate e versate poco vino bianco in padella.

Lasciate che il vino evapori per qualche secondo, dopodichè coprite la padella e abbassate il fuoco. Fate cuocere per ancora un quarto d’ora e versate la carne in un recipiente (resistente al calore).

Aggiungete il prosciutto tritato, il parmigiano, la noce moscata e un po’ di pangrattato con un uovo, mescolando bene.

Con lo snocciola-olive togliete il nocciolo delle olive e riempitele con il ripieno. Passate le olive nella farina, nell’uovo ed infine ne pangrattato e mettetele a friggere.


Ti potrebbero anche interessare

, , , , , , , , , , , ,

Questo post è stato scritto da:

Redazione - che ha scritto 1985 post il Made in Kitchen Blog.


Contatta l'autore

Una risposta a “Olive ascolane, il piacere in un boccone”

  1. Novella Ha detto:

    E’ una ricetta lunga ma che sapore ragazzi…. altro che quelle di rosticceria dove si sente solo il sapore del pangrattato. Credete a me, vale la pena di lavorare

Rispondi