Ricette di Natale: i casoncelli

lun, dic 20, 2010

Ricette della Redazione

casoncelli

casoncelli

Dopo che Chiara ha presentato le sue ricettine di Natale tradizionali (tortelli di zucca e mostarda), non ho potuto tirarmi indietro, così ho deciso di proporvi i casoncelli alla bergamasca.

Lo so, c’è la solita diatriba tra la versione bresciana e quella bergamasca, ma rimaniamo sempre in zona. I casoncelli, o casonsei, sono dei ravioli di pasta fresca con la forma di mezzaluna, ripieni di un saporitissimo composto di carne e solitamente serviti con abbondante burro fuso e salvia. Nella versione più generosa – sì, perché esiste – si aggiungono anche dei cubetti di pancetta.

Ingredienti

Per la sfoglia:
100 gr di farina 00
300 gr di farina di semola di grano duro
2 uova
acqua

Per il ripieno:
125 gr di pane grattugiato
1 uovo
70 gr di grana grattugiato
150 gr di macinato per salame
100 gr di carne bovina arrostita
5 gr di amaretti
10 gr di uva sultanina
1/2 pera spadona o abate
uno spicchio di aglio tritato
un cucchiaio di prezzemolo tritato, sale, pepe

casoncelli

casoncelli

Procedimento:

Iniziate con il preparare la pasta: in una ciotola versate le due farine a fontana. Aggiungete le due uova e iniziate a mescolare con una forchetta. Aggiungete un pizzico di sale e acqua quanto basta per ottenere una pasta liscia e compatta. Ci vorranno circa 15 minuti  per avere un buon risultato (a meno che non usiate un’impastatrice automatica).

Lasciatela riposare mentre preparate il ripieno. Iniziate passando al tritacarne il vitello, il macinato per salame e la pera. In una ciotola riunite l’impasto, aggiustate di sale e pepe, aggiungete gli aromi e infine amaretti e uva sultanina (a casa mia non si mettono perché risulta troppo dolce per noi).

casoncelli

casoncelli

casoncelli

casoncelli

A questo punto prendete la nonna papera e iniziate a stendere la pasta sottile sottile. Adagiatela sopra un canovaccio pulito e procedete mettendo delle palline di ripieno della dimensione di una nocciola. Richiudete il foglio di pasta sfoglia su se stesso e completate ritagliando il casoncello con un coppapasta, ottenendo così un formato a mezzaluna.

Fate asciugare la pasta in forno a 80° per un’oretta e poi procedete con la cottura.

Serviteli con abbondante burro fuso e salvia.


Condividi

  • Digg
  • Sphinn
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Mixx
  • Google Bookmarks
  • Blogplay
  • LinkedIn
  • Live
  • MySpace
  • Segnalo
  • StumbleUpon
  • Technorati
  • Twitter
  • Diigo
  • MSN Reporter
  • Wikio IT
  • Diggita
  • Ok notizie
  • email

Ti potrebbero anche interessare

, , , ,

Questo post è stato scritto da:

Agostino - che ha scritto 122 post il Madeinkitchen Blog.


Contatta l'autore

Rispondi