Spanakopita, rustico di spinaci e feta

ven, apr 24, 2009

Primi, Ricette, Ricette Veggie

spanakopita

Non possiamo negare la nostra passione per la cucina greca, e vogliamo divulgare la sua bontà nel miglior modo possibile… oggi vi regaliamo questa ottima ricetta per preparare la Spanakopita, un rustico di spinaci e feta particolarmente diffuso in Grecia!

Chicca nutrizionale
Gli spinaci sono in assoluto la verdura con il maggior contenuto di ferro, a condizione che non vengano cotti troppo.

Chicca culturale
I rustici di sfoglia sono molto diffusi tra i paesi balcanici e mediorientali, spesso ripieni di carne e formaggio, ma anche di vari tipi di verdura a foglia.

Porzioni 8
Tempo di esecuzione 1 ora
Difficoltà 3
Prezzo indicativo 10 euro

Ingredienti

  • 1 kg di spinaci freschi
  • 2 cipolle verdi
  • 500 gr di formaggio feta
  • 2 fogli di pasta sfoglia
  • 1 limone
  • 2 uova
  • prezzemolo e aneto q.b.
  • olio q.b.
  • sale e pepe q.b.

Preparazione
Lavate e asciugate bene gli spinaci, metteteli in una ciotola ed unitevi il sale e il pepe, il succo del limone (se non vi piace particolarmente, mettetene di meno), le spezie tritate, le uova leggermente sbattute (tenete però da parte un tuorlo), le cipolle tagliate sottili ed amalgamate.

Da parte tagliate la feta a pezzettini molto piccoli, schiacciateli con una forchetta ed aggiungeteli ai spinaci conditi. Mescolate per benino, ed adagiate il primo foglio di pasta sfoglia all’interno di una teglia media ben imburrata. Versatevi il composto di spinaci e feta, livellate e coprite con il secondo foglio.

Piegate i lati, passateci sopra una forchetta per sigillare ed incidete col coltello delle linee sulla superficie della spanakopita. Spennellate il tuorlo sulla pasta, infornate a 180° e lasciate cuocere per una mezz’oretta, o finché non vedete che il colore della pasta sfoglia sia ben dorato. Piatto ottimo sia caldo che freddo!

Suggerimenti
L’ideale sarebbe trovare la pasta a filo, o mettersi a farla, in sostituzione della pasta sfoglia. In Grecia la Spanakopita si prepara in entrambi i modi, ma è molto più comune la versione con la pasta a filo, che prevede vari fogli imburrati sia in superficie che nella base… e, inutile dirlo, è molto più buona!


Condividi

  • Digg
  • Sphinn
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Mixx
  • Google Bookmarks
  • Blogplay
  • LinkedIn
  • Live
  • MySpace
  • Segnalo
  • StumbleUpon
  • Technorati
  • Twitter
  • Diigo
  • MSN Reporter
  • Wikio IT
  • Diggita
  • Ok notizie
  • email

Articoli correlati

, , , , , , , , , ,

Una risposta a “Spanakopita, rustico di spinaci e feta”

  1. Stefania Surace Ha detto:

    La ricetta mi piace. uno di questi giorni la preparo e vi farò sapere

Rispondi