Il futuro della cucina in 3D

gio, feb 4, 2010

News, VideoRicette

La realtà sta diventando sempre più virtuale, per quanto paradossale possa sembrare questa frase. Gli oggetti di uso quotidiano stanno progressivamente diventando più legati al “marchio” che all’effettiva loro utilità, e sempre più spesso ci rifugiamo nel mondo-internet per comunicare, informarci, divertirci.

Mettiamoci pure gli sviluppo della visione in 3D che per il momento tocca prevalentemente l’entertainment cinematografico e quello dei videogiochi hi-tech, ma che presto influenzerà la nostra sfera quotidiana perché è il perfezionamento della visione in 2D, quella che insomma viene offerta dagli schermi dei nostri computer e televisori.

Si potrà mai arrivare al punto di vivere in modo virtuale persino l’esperienza alimentare? Di cosa stiamo parlando? Basta vedere il video che vi proponiamo quest’oggi, realizzato dal giapponese Keiichi Matsuda, studente d’architettura  che ha prodotto per la tesi del master un progetto all’avanguardia sulle conseguenze sociali e architetturali dei new media e della “augmented reality”.

“Augmented (hyper)Reality: Domestic Robocop” è solo una parte del suo progetto, e offre la possibilità di ipotizzare in modo visivo un futuro in cui la realtà è completamente spodestata dal virtuale.

Non è un caso che il “protagonista” del video si trovi proprio in cucina, probabilmente il luogo più attivo della casa. Gli elettrodomestici non hanno bisogno di avere una facciata, basta l’immagine del loro marchio. E per inserire un qualsiasi dato come la temperatura che bisogna dare all’acqua, compare magicamente una tastiera da computer.

Improvvisamente viene voglia di visitare “il” social network, basta un tocco della mano per venire proiettati in uno spazio idilliaco in cui tutte le comunicazioni appaiono in profondità, pronte ad essere selezionate e studiate.

Sarà proprio questa la nostra futura cucina? Speriamo che almeno il cibo non diventi virtuale…

Il futuro della cucina in 3D


Ti potrebbero anche interessare

, , , , ,

Questo post è stato scritto da:

Redazione - che ha scritto 1985 post il Made in Kitchen Blog.


Contatta l'autore

Rispondi