Beer yourself: la Birra Enkir

mer, ago 4, 2010

Non solo food

beer yourself

beer yourself

Siamo al quarto appuntamento con le birre presentate dal Mastro Birraio Leonardo di Vincenzo. Molti di voi forse saranno già in spiaggia e ne staranno gustando una al tramonto!

Oggi si parla della birra Enkir, che prende il nome da un antico cereale, l’enkir o farro monococco; una sorta di antenato del frumento. Prodotta dal Birrificio Borgo grazie a una rifermentazione in bottiglia, è l’ideale per l’aperitivo; soprattutto grazie alla sua freschezza, alle note floreali e di miele.

La bottiglia non vi deve però trarre in inganno! Si tratta sì di una champagnotta, ma c’è una spiegazione: il birrificio, infatti, ha deciso di acquistare uno stock da una maison di champagne francese (spiegato l’arcano) e di utilizzarlo per una delle sue produzioni.

Alla prossima settimana con una nuova birra artigianale!


Condividi

  • Digg
  • Sphinn
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Mixx
  • Google Bookmarks
  • Blogplay
  • LinkedIn
  • Live
  • MySpace
  • Segnalo
  • StumbleUpon
  • Technorati
  • Twitter
  • Diigo
  • MSN Reporter
  • Wikio IT
  • Diggita
  • Ok notizie
  • email

Articoli correlati

, , , , , ,

Questo post è stato scritto da:

Redazione - che ha scritto 1605 post il Madeinkitchen Blog.


Contatta l'autore

Rispondi