Made in Kitchen t>

Minestrone alla genovese

Introduction

La cucina ligure è sostanzialmente povera, non ha certo la ricchezza di quella emiliana o la corposità di quella toscana. Il suo segreto sta nei profumi dell’orto, delle erbette e nel mischiare ingredienti semplici. Nascevano così nel tempo i condimenti a base di erbe selvatiche o coltivate, le molte torte salate alle verdure, la più famosa delle quali è la torta pasqualina, i ripieni e le focacce. La bandiera di questa cucina è senza dubbio il pesto e da qui la mia scelta di parlarvi del minestrone genovese (che a differenza di altri è preparato col pesto), piatto umile ma dalla grande importanza, che personalmente adoro mangiare nelle serate più fredde e che porto anche il giorno dopo in ufficio nella schiscetta.

Vota

Voti: 1
Visite: 211
Date:
9 Marzo 2011

Embed

Link

Directions

Lavare le verdure e tagliarle a pezzetti. Portare a ebollizione le verdure in una pentola, con un pizzico di sale e olio evo. Lasciarle cuocere lentamente e a lungo, almeno per un paio d’ore. Quando vedete che il brodo diventa denso e le verdure si sciolgono, il minestrone è pronto. Regolate di sale e aggiungete il riso, che farete cuocere secondo indicazioni. A cottura ultimata, aggiungete il pesto mescolate e impiattate.
Serves
4
Time required
120 mins
Difficulty level
Easy
Cost of ingredients
5 EUR
Country of origin
Italy
Ingredients
  • 500 g patate
  • 300 g borlotti
  • 200 g piselli
  • 300 g zucchini
  • 300 g bietole
  • 1 cavolo verza
  • 1 gambo di sedano
  • 2 carote
  • 1 cipolla
  • 1 manciata spinaci
  • 200 g riso
  • Un paio di cucchiai di pesto
  • Olio d’oliva extra vergine
  • sale

Category

No category for this media

Channel

Starters | Vegan and vegetarian

Commenti (1)

10 Marzo 2011
Grazie Sonia :*

Map

Minestrone alla genovese

Ricette correlate

Altre ricette di nelpaesedellestoviglie

since 31 Gennaio 2010